LAURA LUCENTE
Cronaca

Derby Meoni-Vignini . Il risiko dei voti tra centro e frazioni può decidere la sfida

A fare la differenza nella volata dei voti sono stati Camucia e Terontola. Il sindaco uscente si piazza brillantemente anche al Sodo e a Pergo. .

Derby Meoni-Vignini . Il risiko dei voti tra centro e frazioni può decidere la sfida

Derby Meoni-Vignini . Il risiko dei voti tra centro e frazioni può decidere la sfida

È partita aperta a Cortona per la poltrona di sindaco e si gioca tra due ex: il sindaco uscente Luciano Meoni che si trova attualmente in testa nei consensi con oltre il 45% di preferenze e l’ex sindaco di centro sinistra Andrea Vignini fermo a poco più del 35%. Oggi Meoni dopo aver scalzato con un tripudio di voti e con la sola forza delle sue liste civiche il suo competitor politico di centro destra Nicola Carini (che si è fermato ad un deludente 13%) è pronto a dare battaglia all’avversario di sempre Vignini. Intanto nel day off post elezioni è tempo di analizzare il voto nel Comune. A fare la differenza nella volata percentuale dei voti di Meoni sono state sicuramente le frazioni più popolose del Comune ovvero Camucia e Terontola. In particolare, a Camucia la differenza di voti tra Meoni e Vignini si è attestata in 631 voti (1677 a 1046). 186 i voti in più rispetto a Vignini conquistati nei 2 seggi elettorali di Terontola (663 Meoni e 487 Vignini). Il sindaco uscente si piazza brillantemente in testa in moltissime altre frazioni. È il caso del Sodo dove è avanti di 103 voti (216 Meoni e 111 Vignini), Montanare e Pergo dove la forbice tra i due è di 183 voti (248 Vignini e 435 Meoni), Pietraia con 118 voti in più (181 Meoni e 63 Vignini). Meno sostanziosi, ma pur sempre preziosi in termini numerici i vantaggi di Meoni nelle frazioni di Fratta, Creti e Fratticciola (dove sono 39 i voti di scarto), a San Pietro a Cegliolo (17), Ossaia (14 in più), Montecchio (21), San Lorenzo (20), Cignano (7), montagna cortonese (19). Dal canto suo Vignini si accaparra il primato, seppur risicato, nelle tre sezioni di Cortona centro storico dove arriva a 484 voti contro i 452 di Meoni (32 di differenza). Va avanti anche Monsigliolo di 73 voti (Vignini 154, Meoni 127), a Farneta con 8 voti (107 Meoni e 115 Vignini) a Centoia con 20 voti (117 Vignini e 97 Meoni), a Mercatale con 28 voti (168 Vignini e 140 Meoni). Il risultato più significativo lo realizza a Chianacce con 118 voti in favore di Vignini e solo 19 per Meoni (99 la forbice), ma la frazione è notoriamente schierata a sinistra e qui vive anche la sua candidata che ha collezionato più preferenze ovvero Vanessa Bigliazzi.