Corrieri di Amazon rubano pacchi con merce di valore. Due arresti

Hanno forzato le porte del camion, ma sono stati fermati mentre trasferivano gli oggetti in un secondo autotreno

Il colosso americano ha rivelato i dati delle vendite in Italia

Leeds, UK - December 14, 2022. An aerial view of a newly built Amazon Prime warehouse with sign in Leeds, West Yorkshire at sunrise

Arezzo, 2 dicembre 2023 – Si erano dati appuntamento lungo l’A1. Poi, una volta sul posto, hanno forzato le porte del camion e cominciato a trasferire la merce di valore in un secondo autotreno, ma sono stati notati dalla Polstrada che li ha arrestati. E’ finita così l’avventura di un corriere di Amazon e del suo complice, fermati durante un tentativo di furto di pacchi provenienti dal colosso dell’e-commerce.

L’episodio è accaduto nella nell'area di sosta Crocina, sull’A1, che si trova poco prima del casello di Arezzo in direzione sud. Una pattuglia della sottosezione di Battifolle ha notato l'autotreno e un'auto oltre a due persone indaffarate a trasbordare delle scatole da un mezzo all'altro. Alla vista dell'auto della Polizia, i due sono scappati in direzioni diverse venendo subito bloccati.

Da quanto ricostruito i due si sarebbero dati appuntamento e insieme avrebbero poi forzato, stando a non romperli, i sigilli del portellone del camion, scegliendo quindi i pacchi contenenti la merce di maggior valore: la refurtiva, costituita perlopiù da costose apparecchiature hi-tech, è risultata avere un valore di circa 4.000 euro.

Tre giorni fa sempre la sottosezione di Battifolle aveva denunciato per ricettazione altri 2 stranieri trovati in possesso di merce, sempre proveniente dalla stessa azienda di e-commerce e sottratta con le stesse modalità per un valore superiore ai 30.000 euro.