Arezzo, 3 febbraio 2016 - Gli investitori di Banca Eturia? Saranno tutti risarciti. Sono le parole che il Codacons attribuisce al presidente dell'autorità anticorruzione Raffaele Cantone. L'associazione dei consumatori, infatti, spiega che Cantone, durante un incontro con una delegazione del Codacons, ha ribadito come "tutti gli investitori penalizzati dal salvataggio di Banca Marche, Banca Etruria, Carife e Carichieti che dimostreranno di essere stati imbrogliati con la sottoscrizione delle obbligazioni subordinate di verranno immediatamente risarciti".

Il presidente dell'Anac, sempre secondo quanto riferisce il Codacons, ha annunciato che i decreti attuativi relativi all'arbitrato arriverano entro i prossimi 15 giorni e ha assicurato che i procedimenti relativi ai risparmiatori si chiuderanno entro un tempo massimo di due anni. Inoltre,  Cantone avrebbe garantito che i risparmiatori, anche nel caso in cui accetteranno gli indennizzi decisi con l'arbitrato, potranno avviare azioni di responsabilità per la parte residua degli investimenti.