Tamponi: analisi in laboratorio (Pressphoto)
Tamponi: analisi in laboratorio (Pressphoto)

Arezzo, 10 febbraio 2021 - Circola il sospetto di variante brasiliana ad Arezzo. In base alle indiscrezioni sarebbe legato alla situazione che stamani avvocati e magistrati hanno riscontrato all'arrivo a palazzo di giustizia.

C'era un cartello di un paio di giorni fa che annunciava la chiusura della cancelleria penale "causa Covid e fino a nuove disposizioni". Protagonista uno dei dipendenti. 

Ma la Asl al momento smentisce l'ipotesi, "allo stato attuale non risulta" e anche che siano in corso accertamenti specifici legati alla possibile variante. 

Intanto l'escalation di casi a Sansepolcro: come conferna la Asl già alla mezzanotte erano 17 i contagi riscontrati nella città, quindi in evidente crescita rispetto ai 7 del giorno prima e di quelli precedenti.

"La nostra intenzione - spiega il direttore della Asl Antonio D'Urso - è quella di anticipare uno screening di massa a Sansepolcro. Stiamo cercando di farlo in contemporanea a quello già programmato nel fine settimana a Terranuova Bracciolini. Comunque è chiaro che di fronte alla situazione dell'Umbria i nostri livelli di controllo sono aumentati e non solo in quella fascia della Valtiberina"