Sono stati annunciati dalla segreteria di ValdarnoCinema Film Festival, 39^ edizione 2021, i titoli dei film ammessi alla manifestazione. Si tratta di 21 opere italiane ed internazionali in concorso, e 6 opere toscane fuori concorso. Il Festival si terrà da mercoledì 6 a domenica 10 ottobre, al Cinema Teatro Masaccio. La kermesse sangiovannese ha raggiunto un carattere e fama...

Sono stati annunciati dalla segreteria di ValdarnoCinema Film Festival, 39^ edizione 2021, i titoli dei film ammessi alla manifestazione. Si tratta di 21 opere italiane ed internazionali in concorso, e 6 opere toscane fuori concorso. Il Festival si terrà da mercoledì 6 a domenica 10 ottobre, al Cinema Teatro Masaccio. La kermesse sangiovannese ha raggiunto un carattere e fama internazionale.

Fra film, documentari, opere di animazione e fiction , il coimtato di selezione, presieduto da Paolo Minuto, ha scelto 21 lavori per la competizione. I titoli in concorso nella sezione lungometraggi sono: The Rossellini’s di Alessandro Rossellini, Ultimina di Jacopo Quadri, Teneramente di Gino Bianchi, Molecole di Andrea Segre (nella foto), Palazzo di Giustizia di Chiara Bellosi, Le Sorelle Macaluso di Emma Dante. Tre titoli erano alla Mostra di Venezia del 2020.

I cortometraggi: Solitaire di Edoardo Natoli, I Am Afraid To Forget Your Face di Sameh Alaa, Broken Roots di Asin Tareq & Sarah Elzayat, Melina di David Valolao, Ho Tutto il Tempo che vuoi di Francesco Falaschi, May I Have This Seat? di Tabish Habib, Gas Station di Olga Torrico, Caramelle Alla Menta di Linda Fratini, My River di Maria Elena Bonet, Una Nuova Prospettiva di Emanuele Ponzano, Shero di Claudio Casale, Bug di Isabella Infascelli, The Wedding Cake di Monica Mizzitelli, Eggshell di Ryan William Harris e Eagle Of Carthage di Adriano Valerio.

Fuori concorso per Spazio Toscana "Quasi Natale" di Francesco Lagi ed il documentario Aylesbury di Carlotta Berti; e come corti ‘Salvo’ di Federico Cammarata, ‘Non Lo Farò Più’ di Francesco Falaschi, ‘ Corri’ di Leonardo Angeli e La Zona di Paolo Maggi. L’evento speciale con la partecipazione in sala degli studenti per la proiezione del film-documentario ‘In prima Linea’ di Matteo Balsamo e Francesco Del Grosso. Il Marzocco d’Oro alla carriera 2021 andrà al regista Antonio Capuano.

Giorgio Grassi