Christian Cerrini artista emergente nella Galleria Aperta

Il progetto "Galleria aperta" alla Galleria Comunale di Arte Moderna e Contemporanea presenta mostre di artisti internazionali e emergenti, laboratori e conferenze fino al 2 giugno. Organizzato dalla Fondazione Guido di Arezzo e dall’Associazione Nuove Stanze con il sostegno di Magonza, il progetto offre un calendario ricco di appuntamenti, tra cui la personale di Christian Cerrini.

Christian Cerrini artista emergente nella Galleria Aperta

Il progetto "Galleria aperta" alla Galleria Comunale di Arte Moderna e Contemporanea presenta mostre di artisti internazionali e emergenti, laboratori e conferenze fino al 2 giugno. Organizzato dalla Fondazione Guido di Arezzo e dall’Associazione Nuove Stanze con il sostegno di Magonza, il progetto offre un calendario ricco di appuntamenti, tra cui la personale di Christian Cerrini.

Galleria aperta è il titolo del nuovo progetto di fruizione della Galleria Comunale di Arte Moderna e Contemporanea che, a cura di Marco Pierini e di Alessandro Sarteanesi e con mostre di artisti internazionali, Sergio Lombardo e Giovanni Frangi, con esposizioni di artisti emergenti, con laboratori e con conferenze, offre un ricco calendario di appuntamenti fino al 2 giugno. Il progetto, decisamente ricco, è stato organizzato dalla Fondazione Guido di Arezzo e dall’Associazione Nuove Stanze con il sostegno economico di Magonza. Gli artisti emergenti esporranno a rotazione nelle sale del piano terreno, iniziando dal tifernate Christian Cerrini (nella foto) con la sua prima personale, visitabile fino al 7 aprile. La mostra è stata concepita come se fosse una quadreria, ricordando vagamente lo studio londinese di Fussli. I personaggi di Cerrini incarnano le paure, i sogni e le ossessioni, che alternandosi a paesaggi dai colori forti e inquieti, animano una pittura che l’artista interpreta come una presa di coscienza e come espressione di una posizione nei confronti di una realtà conflittuale raccontata attraverso il colore.

Liletta Fornasari