Macrì
Macrì

Arezzo, 15 luglio 2019 - Francesco Macrì, presidente di Estra, esce allo scoperto alla luce delle ultime vicende legate all'inchiesta Coingas. E lo fa con una dichiarazione. Sentiamola.

"Apprendo oggi dai giornali di essere indagato in relazione alla vicenda Coingas di Arezzo. Ad oggi non ho ricevuto alcun avviso di garanzia. In ogni caso affermo la piena legittimità del mio operato, riponendo massima fiducia nella attività di indagine che la magistratura sta svolgendo."

Poche righe ma che comunque costituiscono una prima risposta a quanto continua ad emergere dal lavoro dei magistrati. Nell'attesa che il quadro si chiarisca rispetto alla situazione attuale