Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Amori e identità violate con "La pacchia" di Roselletti e Grassi

Ultimi due appuntamenti per "Aurorainscena" al Circolo Aurora di Piazza S.Agostono ad Arezzo il 28 e 29 aprile. Sul palco due performance dedicate al teatro sociale che, insieme allo spettacolo "Incontri.14 Passi nelle scritture", in programma al Teatro comunale di Bucine il 17 giugno, compongono la sezione "Squilibri. Visioni di teatro sociale".

Domani alle 21,45 Andrea Roselletti (nella foto) e Alessandro Grassi presentano "La pacchia", il racconto della fuga dal proprio paese, dagli affetti, per scappare da un destino segnato per il proprio orientamento sessuale. La realtà della vita dopo la fuga: abusi, violenze, negazione. Un amore non condiviso, che nasce in condizioni di dolore e sopruso.

La storia, trovata e raccolta in una valigia dispersa nel mare, diventa racconto nella voce altra, in un continuo scambio di persona, tra chi l’ha scritta e chi la legge. Il racconto si interseca a musiche sacre e a parole di testi sacri, amore celeste e violenza terrena, parole di dio che uniscono e separano i suoi figli, richieste inascoltate di pietà umana e divina. Lo spettacolo è un progetto spin-off del Laboratorio Permanente di Teatro Sociale di Diesis Teatrango.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?