A Castelnuovo di Subbiano “Usa la testa per non perdere la vita”

Giornata della sicurezza in programma sabato

Giornata della sicurezza

Giornata della sicurezza

Arezzo, 28 settembre 2023 – Usa la testa per non perdere la vita è lo slogan creato per “Un giorno di Sicurezza Stradale” organizzato Arezzo Motori, ProLoco di Subbiano e Federazione Motociclistica Italiana, che si svolgerà a Casteluovo di Subbiano nella mattina di Sabato 30 settembre dalle ore 9 alle ore 13 nell’ ex campo sportivo e nel piazzale messo a disposizione dalla Marino fa Mercato che si trova lungo la SR 71 in un tratto molto interessato ad incidenti stradali mortali.

“Usa la testa per non perdere la vita dovremmo scriverlo in ogni auto, in autocarro, in ogni mezzo che usiamo per divertimento o per lavoro” dice Mario Mazzi di Arezzo Motori “ per poter ritornare sempre a casa dai nostri cari”.

Gianni Fanetti della ProLoco di Subbiano ricorda “Noi ci troviamo come paese lungo la SR71 e da qui a Ponte alla Chiassa di incidenti mortali ce ne sono stati troppi in cui sono state coinvolte persone con cui abbiamo condiviso la nostra vita di paese , dovevamo fare qualcosa e quando Mazzi ci ha chiamati ci siamo messi subito a disposizione”.

Una manifestazione che si apre alle ore 10 con i saluti istituzionali e che alle 10,30 prevede una simulazione di incidenti stradali sia con auto che con trattori a cura dei Vigili del Fuoco, 118 e Polizia Stradale.

Nell’ex Campo sportivo di Castelnuovo, grazie alla collaborazione della ditta Cecconi Giuseppe, si vedrà come avviene un ribaltamento del trattore e come operano i Vigili del Fuoco per cercare di salvare le persone e rimettere il trattore in carreggiata, mentre la Polizia Stradale mostrerà cosa significa un incidente frontale tra auto.

Situazioni queste d’effetto che forse faranno pensare che occorre sempre avere la massima attenzione quando si è alla guida di un mezzo Nel piazzale della Marino Fa Mercato, per tutta la mattinata, per i bambini e ragazzi sarà predisposto un circuito di educazione stradale e i ragazzi da 6 a 14 anni , accompagnati da almeno un genitore, con pantaloni lunghi e scarpe chiuse, potranno provare mini moto da cross seguiti passo a passo da istruttori e tecnici qualificati della Federazione Motociclistica Italiana .

Sempre per tutta la mattinata, e per tutti, dai ragazzi agli anziani è stata predisposta una simulazione dello stato alcolemico, dello stato di ebbrezza, grazie ad un paio di occhiali predisposto a questo scopo e a un tappeto che simula un percorso con cui si potrà capire come lo stato di ebbrezza influisce nei nostri movimenti, nella nostra vista, sia camminando, sia alla guida di un mezzo“ ma non solo” spiega Mario Mazzi” grazie al Karting Arezzo, con questi occhiali speciali, si potrà salire in un kart a due posti in cui si potrà verificare l’effetto dell’alcool durante la guida”.

L'obiettivo è di sensibilizzare tutti ad una sana responsabilità in strada, dedicato a tutti , anche ai ragazzi una giornata svolto in collaborazione con Le forze dell’ordine, i vigili del Fuoco, il 118, la Asl TSE con il servizio delle Dipendenze, l’ass. Naz. Polizia di Stato sez Arezzo, il Provveditorato agli Studi, il Vespa Club Arezzo, Karting Arezzo, la Polizia Municipale di Subbiano e di Capolona.

“La sicurezza stradale rappresenta un valore che non ha prezzo per la vita umana e il corretto comportamento in strada rientra a pieno titolo nel percorso formativo di tutti” affermano i Sindaci di Subbiano, Ilaria Mattesini e di Capolona , Mario Francesconi, i cui paesi sono attraversati dalla SR71 e nelle cui colline si svolge un’attività agricola interessante.

Una Giornata della Sicurezza della strada con il patrocinio dei Comuni di Arezzo, Subbiano, Capolona, della Regione Toscana, dell’Aci Club Arezzo, Calcit e Coni, con un invito a tutti di partecipare sin dalle 9 quando si aprirà la casetta delle colazioni gratis per tutti preparate dalla ProLoco di Subbiano e efferte da Marino Franceschi nel piazzale della Marino fa Mercato.