Pontedera, 17 gennaio 2016 - Un giorno di festa che si trasforma in un pomeriggio di choc. Durante il Palio di Buti, un cavallo del rione San Rocco, è morto prima dell'arrivo. L'animale perdeva già sangue durante la corsa a causa di un'emorragia e prima della fine della gara è stramazzato al suolo. La manifestazione è stata annullata. 

"I nostri cavalli sono purosangue accuratamente visitati da un'equipe composta da tre veterinari specializzati nelle cure equine e sottoposti a controlli antidoping molto rigidi. Le visite effettuate prima del palio non avevano riscontrato alcuna criticità nei confronti del cavallo che è morto". Lo ha detto Lorenzo Caturegli, presidente dell'associazione Palio delle contrade che organizza il Palio di Buti. 

"La prima impressione - ha aggiunto  Caturegli - è quella che il cavallo sia rimasto vittima di un'emorragia, almeno a giudicare dal sangue che gli usciva dalla bocca, ma sarà comunque l'autopsia, che l'organizzazione della corsa ha deciso di fare per motivi di assoluta trasparenza, a fornirci risposte certe. L'animale è già stato trasferito presso la clinica veterinaria dell'università di Perugia, specializzata in questo genere di analisi".