Vittoria Apuana perde attività. Lasciano mesticheria e baby store

Entro fine anno giù la saracinesca della storica ferramenta-bazar e del punto vendita "Casa del bambino"

Vittoria Apuana perde attività. Lasciano mesticheria e baby store
Vittoria Apuana perde attività. Lasciano mesticheria e baby store

Ben due attività di Vittoria Apuana sono pronte a calare la saracinesca entro la fine del 2023. Si tratta della ferramenta-casalinghi e del vicino negozio di abbigliamento per ragazzi "Casa del bambino". Così il quartiere – caratterizzato ancora dalla presenza di negozi di vicinato – inizia a sfilacciare la propria offerta commerciale. La mesticheria di via Mazzini dal 1981 è gestita da Patrizia Buselli, inizialmente con sua mamma (precedentemente esisteva già una ferramenta alla cui guida – curiosità del destino – erano sempre due donne) ma, a 61 anni, Patrizia pensa di ritirarsi in pensione e lascia a malincuore, dopo la disperata ricerca di qualcuno che volesse prendere le redini del negozio diventato negli anni un vero e proprio bazar dove si trovano dai casalinghi alle idee regalo, dagli utensili da lavoro al bricolage. "Purtroppo non ho trovato nessuno pronto a sostituirmi – racconta Patrizia Buselli ex collaboratrice domestica prima di diventare una delle commercianti storiche del Forte capaci di resistere alle crisi e alle difficoltà di un territorio che in inverno si svuota di presenze – e così a fine anno mi trovo costretta a chiudere. La scorsa estate quando i miei clienti estivi l’hanno saputo hanno letteralmente aperto la caccia a possibili persone intenzionate a rilevare il negozio: c’è stata una mobilitazione che mi ha decisamente lusingato, tutti si sono messi alla ricerca di qualcuno volenteroso a proseguire perchè la mia attività rappresenta un punto di riferimento per le necessità quotidiane e per chi viene ad aprire la casa per la stagione, visto che, col tempo, ho decisamente allargato l’offerta merceologica".

Dal negozio infatti sono passati professionisti, imprenditori, magistrati, mogli di calciatori e spesso anche i domestici di tanti tycoon. "E’ comprensibile che lasciare mi è davvero difficile – conclude la titolare – e pertanto rinnovo l’invito a chiunque fosse interessato a continuare questa attività. Vedere il fondo chiuso sarebbe un vero dolore. Per me, ma anche per tutta Vittoria Apuana". In procinto di chiudere anche Benedetta Pallini titolare della Casa del bambino, sempre in via Mazzini, specializzata nell’abbigliamento kids. Ha avviato la svendita, e il negozio resterà aperto fino ad esaurimento scorte.

Francesca Navari