Vestire l’estate: la moda sfila a Villa Borbone

Sabato in passerella dieci artigiani toscani dell’alta sartoria e domenica la mostra nella storica dimora

Vestire l’estate: la moda sfila a Villa Borbone

Vestire l’estate: la moda sfila a Villa Borbone

L’ora dorata del tramonto, il mare limpido al mattino, l’arcobaleno delle feste in spiaggia, la calma delle colline gonfie di verde. L’arte in strada e nei musei, la musica, la lirica e il teatro con tutte le sfumature delle emozioni, il bagliore delle stelle nelle notti cortissime. Tutti i colori di questa stagione saranno protagonisti di “Vestire l’estate: l’alta moda e l’artigianato di qualità a Villa Borbone“, un evento che si svolgerà sabato e domenica nella scenografia di Villa Borbone e rganizzato da Maria Assunta Casaroli dell’associazione culturale Ville Borbone e dimore storiche della Versilia e da Sabrina Mattei di Federmoda Lucca, in collaborazione con Tiziana Trillo di Federmoda Firenze. Protagonisti dieci laboratori artigiani di alta sartoria e case di moda provenienti dalle province di Firenze, Lucca, Pisa ed Arezzo.

Il programma prevede per sabato, alle 17.30, una sfilata di moda e, verso il tramonto, l’apertura della mostra al piano terra della Villa sul viale di Tigli, dove sarà possibile incontrare i protagonisti di “Vestire l’estate” e ammirarne ulteriormente i loro abiti ed accessori. Ma non è finita qui, infatti la mostra sarà visitabile anche domenica dalle 10 alle 19 e sarà possibile partecipare alle visite guidate organizzate alle 11 e alle 17,30 dall’associazione culturale Ville Borbone e Dimore Storiche della Versilia.

Le case di moda e i laboratori protagonisti di “Vestire la moda”, saranno presentati, durante la sfilata, dalla giornalista Francesca Navari, esperta di moda, arte ed eventi. In passerella Giuliacarla Cecchi (sartoria di Alta Moda, Firenze); Amoromeo (atelier di abbigliamento su misura, Firenze); Silvia Berni (camicie e accessori di alta qualità, Firenze); Mode Liana (laboratorio e atelier di modisteria, Firenze); Il Carato (bottega orafa, gioielli unici realizzati a mano, Cascina); Tiziana di Pietrantonio (abiti artigianali storici e contemporanei, cosplay, Massarosa); Sciami di Camilla Bellani (sartoria di abiti su misura contemporanei, storici, cosplay, Viareggio); Casa Colleoni Collection (laboratorio di tessitura e produzioni di abiti e complementi d’arredo, Forte dei Marmi); Borgo Prezioso, borse e accessori nati dalla collaborazione tra La21 (Viareggio) e Borgo Solaio (Pietrasanta); Manusha Perera, in arte Manù Perè, stilista e designer, Lucca.