Si sono rivolti anche alla Cgil

Presi tra l’incudine e il martello di stipendi che tardano ad arrivare e tempistiche tutte da chiarire, alcuni dei ragazzi che hanno lavorato come maschere per la stagione appena andata agli archivi si sono rivolti al sindacato e all’ispettorato del lavoro per capire come muoversi. Nello specifico, hanno bussato alle porte della Cgil di Viareggio che in questi giorni sta vagliando la questione per capire se tutte le procedure, specie quelle legate ai contratti, siano state fatte a regola d’arte. Nel frattempo, un altro gruppetto di maschere arruolate dalla Futura S&S – minoritario – starebbe pensando a una manifestazione di protesta da inscenare a Torre del Lago (forse già oggi pomeriggio) con l’obiettivo di portare la questione alla luce dei riflettori e, in tal modo, sollecitare l’arrivo degli stipendi per la parte che ancora nonè stata accreditata.