Per il poliziotto morto. Aperta raccolta fondi a sostegno della famiglia

I soldi serviranno a far crescere i figli di 5 e 10 anni di Mirco Bellone. L’iniziativa è stata lanciata sulla piattaforma Internet GoFoundMe.

Per il poliziotto morto. Aperta raccolta fondi a sostegno della famiglia
Per il poliziotto morto. Aperta raccolta fondi a sostegno della famiglia

"Un percorso di vita interrotto da un tragico evento, lascia un vuoto incolmabile. Niente sarà più come prima nelle vite di Samuele e Desiree: crescere senza il padre accanto, un padre davvero speciale…unico". Sono le parole con cui è stata aperta una raccolta fondi su GoFundMe per la famiglia di Mirco Bellone, originario di Caserta, agente in forza al Commissariato di polizia di Viareggio, deceduto prematuramente durante il sonno. L’uomo avrebbe compiuto 48 anni il 27 gennaio e oltre alla compagna di una vita lascia anche due bambini di 5 e 10 anni. La sua improvvisa morta ha lasciato sotto choc la città e in particolare gli amici e i colleghi di lavoro del commissariato di polizia che lo avevano conosciuto, amato e apprezzato per le sue doti umane e professionali.

Mirco era molto conosciuto a Viareggio avendo lavorato per tanti anni sulle Volanti. Lo sconcerto per la morte improvvisa del poliziotto ha generato subito una grande solidarietà e vicinanza nei confronti della famiglia: Barbara, sua compagna di vita, e i due figli, Samuele di 10 anni e Desiree di 5.

"Tutto il ricavato - si legge sulla piattaforma - verrà devoluto alla famiglia e utilizzato per sostenere i figli di Mirco, nel loro percorso di vita. Servirà per fornire un po’ di supporto per affrontare questa situazione e offrire un futuro migliore…quello che Mirco desiderava tanto per loro".