Nel giardino di una casa. Petardo esplode in mano a un 15enne. Due dita amputate

È successo alle 23 dell’ultimo dell’anno nel corso di una festa privata. Il ragazzino è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. La polizia sta cercando di ricostruire come è accaduto l’incidente.

Nel giardino di una casa. Petardo esplode in mano a un 15enne. Due dita amputate
Nel giardino di una casa. Petardo esplode in mano a un 15enne. Due dita amputate

Si è amputato due dita di una mano un ragazzino di 15 anni a causa dello scoppio di un petardo. L’incidente è avvenuto nel giardino di un’abitazione a Forte dei Marmi, zona Vittoria Apuana, dove era in corso una piccola festa privata per aspettare il nuovo anno. In casa c’erano adulti e minorenni. Come il ragazzino che è rimasto gravemente ferito. L’incidente è avvenuto attorno alle 23 dell’ultimo dell’anno, quando tutti stavano aspettando lo scoccare della mezzanotte. Alcuni ragazzini sono usciti in giardino, probabilmente per provare dei petardi, ma uno di questi è letteralmente esploso in mano al quindicenne, dilaniandogliela. Il ragazzino ha avuto pollice e indice della mano destra amputati. Familiari e amici lo hanno subito soccorso e chiamato il 118. La sala operativa ha mandato sul posto automedica e ambulanza. Il quindicenne è stato portato in codice rosso al Pronto soccorso dell’ospedale Versilia. E’ stato sottoposto anche a un delicato intervento chirurgico per cercare di salvare le due dita dilaniate dall’esplosione.

La dinamica di quello che è accaduto è al vaglio degli agenti del commissariato di Forte dei Marmi che hanno acquisito informazioni da chi era presente alla festa e che nei prossimi giorni esamineranno il petardo che ha causato l’incidente per valutare se fosse un petardo legale, acquistabile in negozio, oppure uno dei tanti botti irregolari che si trovano in questo periodo dell’anno sul mercato nero. Si fastrada anche l’ipotesi che siano state utilizzate polveri di più bottiglie pur regolari.

Per fortuna è stato l’unico episodio grave di una notte di San Silvestro generalmente scivolata via senza troppi problemi. Anche se l’appello a non usare botti e petardi (legali o no che siano) non è stato affatto ascoltato da Viareggio a Forte dei Marmi.