Un'auto della Stradale. Nel riquadro la giovane

Marina di Pietrasanta (Lucca), 3 novembre 2018 - Giuliano Scivoletto, il pirata della strada di 31 anni di Porcari che la notte di Halloween ha falciato tre ragazzi di diciannove anni di fronte alla discoteca Seven Apples sul lungomare di Marina di Pietrasanta uccidendo la studentessa Michela Sotgia, è risultato negativo ai test tossicologici ai quali è stato sottoposto dopo che si è costituito.

L'uomo, nato in Germania ma cittadino italiano, è ora indagato per omicidio stradaleomissione di soccorso. Nell'incidente stradale ha infatti perso la vita Michela Sotgia, 19 anni di Dorgali (Nuoro), studentessa della facoltà di Fisica dell'Universita' di Pisa, morta all'ospedale di Cisanello a Pisa il giorno dopo l'incidente. Sono invece ancora ricoverati gli altri due diciannovenni: Paolo Francesco Macchitella, 19 anni, di Ostuni, in Puglia, ricoverato all'ospedale di Livorno e Lorenzo Pettinari, 19 anni, di Macerata, figlio del rettore dell'Universita' di Camerino Claudio Pettinari, ricoverato all'ospedale Versilia di Lido di Camaiore.