L’ex cantiere Perini rivive. Dopo la cessione a Next Yacht

The Italian Sea Group ha finalizzato la cessione dell’edificio per 21 milioni. Lo storico marchio resta in Darsena col flagship commerciale e la falegnameria. .

L’ex cantiere Perini rivive. Dopo la cessione a Next Yacht

L’ex cantiere Perini rivive. Dopo la cessione a Next Yacht

VIAREGGIO

Gli iconici scafi blu della Perini tornano a solcare i mari del mondo. E lo fanno grazie a The Italian Sea Group (TISG), operatore della nautica di lusso. Nello stesso tempo anche lo storco cantiere ex Perini ritornerà alla sua funzione seppur con un altro costruttore. La società, fondata e guidata dall’amministatore delegato Giovanni Costantino, ha infatti completato in questi giorni "la finalizzazione del processo di cessione del cantiere di Viareggio a Next Yacht Group per un valore pari a 21 milioni di euro". Il cantiere di Viareggio derivava dall’acquisizione, appunto, del ramo d’azienda Perini Navi, avvenuta a fine 2021. Per caratteristiche dimensionali e strutturali principalmente legate al pescaggio e alla grandezza dei capannoni, il sito produttivo, parte dell’acquisizione del Gruppo Perini Navi, risultava poco idoneo alla produzione di yacht oltre i 50 metri, che rappresenta il core business di TISG. Il segmento dei mega e giga yacht full-custom costituisce infatti circa il 90% del portafoglio ordini attuale della società guidata da Costantino che, secondo il ranking di Boat International, risulta essere il primo player in Italia e il terzo al mondo in questa fascia dimensionale.

L’operazione conclude il piano di cessione degli asset del ramo d’azienda Perini Navi che TISG ha ritenuto non strategici al proprio progetto di sviluppo. Nel 2023 la Società ha già ceduto – per un valore pari a 12 milioni di euro - la palazzina precedentemente destinata agli uffici Perini Navi, in quanto le attività corporate sono state accentrate nell’Headquarter di Marina di Carrara in ottica di una più efficiente gestione del business.

Con la recente operazione relativa al cantiere, che si aggiunge alla cessione della palazzina uso uffici realizzata nel 2023, il valore complessivo degli asset Perini Navi di Viareggio, acquisiti nel 2021 e successivamente ceduti dalla Società, ammonta a 33 milioni di Euro. "Siamo molto soddisfatti di questa operazione, che si pone in linea con la nostra strategia di business focalizzata sul segmento degli yacht custom-made di grandi dimensioni – commenta Giovanni

Costantino –. Siamo lieti che le attività dello storico cantiere di Viareggio potranno presto essere riavviate da un prestigioso player della nautica, a beneficio del territorio e dell’intera filiera produttiva. TISG e Perini Navi manterranno la propria presenza a Viareggio con il flagship commerciale e un hub di falegnameria situati nel cuore del porto e inaugurati lo scorso marzo".

Marco Principini