Lago e canali. Le idrovore in funzione

In Versilia sono caduti mediamente 50mm in 24 ore in pianura e 100mm in collina, con il dato più alto di 249,8mm a Campagrina. Impianti idrovori in funzione per scolmare l'acqua verso il mare, con una potenza di 100.000 litri al secondo. Lago di Massaciuccoli sotto controllo grazie all'impianto idrovoro della Bufalina.

Lago e canali. Le idrovore in funzione
Lago e canali. Le idrovore in funzione

In Versilia sono piovuti mediamente 50mm in 24 ore in pianura nella giornata di giovedì. Differente la situazione in collina dove le cumulate si attestano attorno ai 100mm in Alta Versilia e il dato più alto è quello della stazione di Campagrina nello stazzemese con 249,8 mm.

Sommando i due scenari si tratta di masse d’acqua importanti. Impianti idrovori accesi e in funzione. Squadre di operai e tecnici stanno verificando la situazione di fiumi e canali sui quali al momento non si registrano criticità. Impianti idrovori accesi da giorni a Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio, Massarosa e Torre del Lago per liberare le zone interne e far defluire l’acqua verso il mare. La potenza degli impianti che insieme scolmano 100.000 litri di acqua al secondo, riesce a contrastare la forza del mare e dei forti venti che imperversano dalla costa a circa 80 km l’ora.

A Fiumetto la paratoia dell’impianto del Consorzio Bonifica impedisce al mare di rientrare verso l’interno creando un vero e proprio muro. Senza la spinta propulsiva delle idrovore i corsi d’acqua non avrebbero la capacità di scolare in modo naturale.

Lago di Massaciuccoli. E’ sotto controllo con valori tenuti ben sotto il livello di guardia grazie all’impianto idrovoro della Bufalina acceso da lunedì scorso. Le pompe, sorvegliate costantemente dai tecnici della sala operativa tramite il telecontrollo, scolmano al ritmo di 10.000 litri al secondo, acqua che dal Lago arriva al mare attraverso il canale della Bufalina. Monitorati costantemente anche le arginature del Lago.