Un autovelox
Un autovelox

Camaiore, 10 luglio 2020 - Preso l’imbrattatore degli autovelox che si divertiva a disegnarci sopra anche immagini oscene con la vernice spray. E’ un grafico che era stato multato dalle macchinette. Vigili urbani di Camaiore e Carabinieri del Lido l’hanno individuato ieri mattina durante l’"Operazione Smacchiatore", coordinata dal comandante Claudio Barsuglia e dal maresciallo Romolo Castellano. Da tempo gli armadietti dell’autovelox e dei T.red (l’apparecchiatura che fotografa chi passa col rosso) venivano danneggiati con la vernice. L’autore dei vandalismi era già stato individuato durante le indagini, ma non identificato.

La scorsa notte però vigili e carabinieri hanno fermato il pietrasantino G.V. di 60 anni, di professione grafico, che poco prima aveva "pitturato" di blu il T.red in viale Bernardini e i dissuasori di via Italica. Durante la perquisizione della sua auto è stata trovata anche la bomboletta spray utilizzata. L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per la violazione degli articoli 635 e 625 del codice penale. La bomboletta è stata sottoposta a sequestro e messa a disposizione della magistratura. Da una verifica è risultato che G.V. ha precedenti per falsificazione e guida senza patente, e che era stato sanzionato dal TRed perché passato col semaforo rosso in viale Kennedy. Il comandante dei vigili Barsuglia ha fatto i complimenti agli autori dell’operazione congiunta: "Municipale e carabinieri hanno dato un chiaro e forte segnale di presenza ed efficacia sul territorio".
© RIPRODUZIONE RISERVATA