Il Forte debutta in casa. Voglia di dare spettacolo

Hockey su pista: arriva il Bassano dopo il 10-0 rifilato al Breganze sabato scorso. I rossoblù vogliono ripetere la grande prova anche davanti ai loro tifosi.

Il Forte debutta in casa. Voglia di dare spettacolo

Il Forte debutta in casa. Voglia di dare spettacolo

Ancora una formazione veneta per l’atteso esordio casalingo del Porsche Centre Forte dei Marmi. Stasera arriva infatti al Palaforte, con inizio alle 20,45, il Bassano che nel turno inaugurale ha perso contro il Grosseto. La squadra del confermato tecnico Miguel Viterbo ha parzialmente modificato l’organico sostituendo i partenti Muglia e Coy con Nicolas Barbieri (Lodi) e altri due portoghesi, l’esperto difensore Ivo Silva (Tomar) e l’attaccante Guimaraes (Famalicense). Conferma per Veludo fra i pali, Samuel Amato in difesa e per i talenti locali Scuccato, Baggio, Pozzato e Guido Sgaria.

Viterbo è un portoghese atipico, visto che le sue squadre puntano più su una difesa estremamente munita che su un attacco spettacolare. Sarà quindi molto interessante vedere le contromosse di Bertolucci per riuscire a penetrare nell’assetto arretrato degli ospiti che dovrebbero recuperare alcuni degli assenti una settimana fa (Sgaria, Scuccato, Guimaraes).

Passando ai padroni di casa il largo successo di Breganze e il modo in cui è stato ottenuto non devono portare a eccessivi entusiasmi visto che siamo solo alle prime battute di una stagione che si preannuncia lunga e impegnativa. E’ però innegabile che la squadra stia assimilando e mettendo in pratica al meglio le direttive del nuovo tecnico. Se l’intensità di gioco era già emersa nelle prime uscite, nella trasferta veneta si è vista una difesa attenta che ha concesso molto poco, soprattutto nella ripresa, agli avanti avversari. Contro un avversario che lavora da tempo e molto quadrato, Ambrosio e compagni sono attesi ad un test decisamente probante.

Stasera, complici i preliminari di Champions League che coinvolgono Follonica, Grosseto, Sarzana e Valdagno, sono solo due le partite in programma: oltre a quella del Palaforte si gioca Breganze-Vercelli (a piste invertite per l’indisponibilità dell’impianto piemontese); rinviata Lodi-Sarzana. Domani alle 18 Montebello-Monza, mentre mercoledì 18 si giocano Sandrigo-Follonica, Grosseto-Giovinazzo, Trissino-Valdagno.

G.A.