Giulia Buselli, regina web e ambasciatrice a Seravezza: ecco la sua storia

Giulia Buselli, content creator di Seravezza, è in finale agli Italy Ambassador Awards: un concorso che premia chi promuove il Belpaese nel mondo. Giulia vuole promuovere le bellezze della Versilia attraverso i social e il suo blog. La premiazione è il 23 novembre a Firenze.

Giulia Buselli top ambassador e regina web

Giulia Buselli top ambassador e regina web

La content creator Giulia Buselli, in arte giulsinbus, è in finale agli Italy ambassador awards: il più importante concorso in Italia che premia i content creator e blogger che promuovono il Belpaese nel mondo. 24 anni, seravezzina e con le idee chiare: voler promuovere le bellezze della Versilia (e non solo) nel mondo per far sì che il turismo possa creare nuovi posti di lavoro anche dove i turisti ancora non ci sono o scarseggiano. Un vero e proprio progetto ambizioso celato dietro dei semplici video. Per fare tutto ciò, infatti, usa i social e il suo blog www.viaggiacongiulsinbus.com. Al concorso, che ha come tematica principale la sostenibilità, partecipa a due categorie: best Italy travel ambassador e nella categoria Italy Ambassador Awards Toscana 23, a cui potevano accedere solo i semifinalisti. La premiazione sarà il 23 novembre durante il Buy Tourism Online alla Stazione Leopolda a Firenze. "Ho iniziato il progetto di content travel creator in piena pandemia – racconta Giulia – anche se la passione per i viaggi e i luoghi insoliti ce l’ho da bambina. Infatti ho già realizzato importanti collaborazioni con alloggi e strutture ricettive nella zona di Pisa e Carrara. Ho partecipato al concorso Italy Ambassador awards per gioco e per sfidare me stessa dato che ho sempre lavorato nel mondo del marketing e dei social come copywriter e social media manager. In quel momento lavoravo in un ufficio a Pisa proprio in questo ambito e volevo vedere se con la passione e le competenze acquisite fra lavoro e università sarei riuscita ad arrivare alle fasi finali del concorso". E così è stato: il video girato in Versilia che ha caricato su Instagram, infatti, ha raggiunto velocemente le 17mila visualizzazioni portandola dritta in semifinale.