FRANCESCA NAVARI
Cronaca

Folle notte a bordo di un’auto di lusso, contromano sul viale e aggredisce due carabinieri

Il sessantenne si è schiantato a bordo della sua Mercedes. Per non sottoporsi all’alcoltest, il turista aggredisce i militari dell’Arma: è stato arrestato

Carabinieri in una foto di repertorio

Carabinieri in una foto di repertorio

Forte dei Marmi (Lucca), 3 luglio 2024 – Tutto in una notte: la corsa folle in auto, lo schianto e la colluttazione con i carabinieri che l’ha portato all’arresto. E’ finita nel peggiore dei modi la serata di un sessantenne che la notte scorsa alla guida della sua Mercedes ha imboccato a altissima velocità il viale Morin in contromano. Intorno a mezzanotte è partita la segnalazione da parte di alcuni passanti che hanno visto transitare la vettura in quel modo così spericolato e solo per una fortunata fatalità non sono stati coinvolti altri mezzi. Qualcuno ha addirittura tentato, sbracciandosi e a colpi di fanali, di invitare l’uomo a prestare attenzione al suo comportamento. Invece il conducente – risultato poi ubriaco – ha finito per schiantarsi contro un muro di cinta. Subito sono intervenuti i carabinieri: dalla vettura sono scese due giovani e avvenenti donne che erano in compagnia dell’uomo.

Quest’ultimo, illeso, ha manifestato comportamenti alterati, mentre le due donne si sono allontanate. I militari hanno chiesto al conducente dell’auto di sottoporsi all’alcoltest. A quel punto il sessantenne ha dato in escandescenze e uno dei carabinieri non senza fatica è riuscito a effettuare l’esame che ha dato esito positivo. Il militare ha riportato contusioni tanto da esser costretto a ricorrere alle cure dei sanitari. Stessa cosa è accaduta all’altro militare che era di pattuglia che è stato aggredito dall’automobilista riportando delle conseguenze. Automaticamente per il turista sessantenne – che aveva un alto tasso alcolico nel sangue – è scattato l’arresto.