Filarmonica ’tagliata’: "Concerto penalizzato"

La Filarmonica Puccini di Camaiore è stata costretta a modificare il programma del tradizionale concerto di Natale a causa della limitazione degli elementi del gruppo imposta dall'amministrazione comunale. Il presidente della Filarmonica ha espresso la sua preoccupazione per la qualità della performance.

Filarmonica ’tagliata’: "Concerto penalizzato"
Filarmonica ’tagliata’: "Concerto penalizzato"

Bufera tra il presidente della Filarmonica Puccini di Camaiore e l’amministrazione comunale. Con quest’ultima che avrebbe richiesto – appena un mese fa – di ridurre gli elementi del gruppo per il tradizionale gran concerto dell’8 dicembre alle 21,15 al teatro dell’Olivo, costringendo il maestro a ’cambiar musica’ e optare per una rappresentazione teatrale. Escludendo quindi dalla performance 15 elementi. La vicenda è riassunta nella mail al vetriolo che il presidente della Filarmonica, Alfredo Brunini, ha inviato all’ufficio cultura: solo il 30 ottobre infatti sarebbe stata comunicata la limitazione sul palco (dopo i recenti lavori) a 50 musicisti, con un programma ormai definito, costretto pertanto a saltare. Con la cancellazione del tradizionale – e da sempre apprezzato – concerto di Natale per virare su una elaborazione (in extremis) di una rappresentazione teatrale. "Negli ultimi anni – recita la lettera-sfogo del presidente agli uffici comunali – l’impegno costante del maestro e del direttivo ci ha permesso di dare nuova linfa ad un settore che a livello nazionale sta soffrendo: abbiamo inserito in organico strumentisti, cantanti e cori che hanno contribuito non poco a migliorare la qualità dei concerti con l’ampliamento del settore delle percussioni e l’inserimento di tastiera, chitarra e basso. Attualmente abbiamo un organico di 65 musicisti che con gioia fanno parte della Filarmonica. La limitazione a 50 significherà lasciare a casa 15 musicisti e il maestro dovrà rivedere tutto il repertorio. Tanto che, allo stato attuale, non sappiamo dire quali brani eseguiremo".

Fra.Na.