Colto da infarto in macchina. La compagna era al San Biagio

L’episodio in un parcheggio. Salvato dalla Croce Verde

Colto da infarto in macchina. La compagna era al San Biagio
Colto da infarto in macchina. La compagna era al San Biagio

È tornato al parcheggio della Coop per riposarsi un po’ prima di far ritorno in piazza Statuto dalla propria compagna, titolare di un banco di brigidini e altre leccornie alla fiera di San Biagio (nella foto). Ma un improvviso e forte dolore al petto gli ha impedito di scendere dall’auto. Per fortuna ha avuto la prontezza di chiamare il ’118’, consentendo alla Croce Verde di Pietrasanta di intervenire subito e di salvargli la vita. Sono stati momenti di paura quelli vissuti da un 53enne di Larciano (Pt), il quale ai soccorritori ha detto di non aver mai avuto problemi di salute.

L’episodio è avvenuto domenica alle 18,30. Da una parte la folla brulicante per il secondo e ultimo giorno della fiera, poco più in là un uomo in preda al panico che ha capito di aver bisogno di aiuto di fronte al dolore al petto e all’affanno che ha patito nel giro di pochi secondi. Tra l’altro con il parcheggio pieno di auto vista la moltitudine di persone accorse alla fiera, all’inizio non è stato facile per l’ambulanza individuare la macchina. I soccorritori hanno dovuto infatti chiamarlo di nuovo chiedendogli di attivare le quattro frecce. Al 53enne, che aveva solo 30 pulsazioni al minuto, è stata iniettata adrenalina, poi la corsa all’Opa di Massa e il lieto fine. E chissà che alla Croce Verde, in segno di ringraziamento, arrivi una porzione extra di brigidini.

d.m.