A Querceta più decoro e sicurezza. Via al rifacimento dei marciapiedi. Terminata l’area davanti alla stazione

Installati lampioni e piante in base alla convenzione con Rfi. Ora tocca alle piazze e a via Don Minzoni

A Querceta più decoro e sicurezza. Via al rifacimento dei marciapiedi. Terminata l’area davanti alla stazione
A Querceta più decoro e sicurezza. Via al rifacimento dei marciapiedi. Terminata l’area davanti alla stazione

La promessa dell’amministrazione comunale di ridisegnare la frazione di Querceta, progetto che culminerà con il sottovia ferroviario, procede spedita. Le opere di miglioramento andranno avanti infatti nei prossimi giorni e riguarderanno i marciapiedi di piazza Matteotti e di via Don Minzoni, mentre a primavera toccherà ai lavori di rifacimento di piazza Pertini. Tutto questo mentre sono da poco terminati i lavori di riqualificazione

dello spazio di fronte alla stazione con l’installazione di lampioni e nuove piante. Le maestranze, incaricate da Rfi, hanno portato infatti a termine le opere di piantumazione, illuminazione e rifiniture di questo spiazzo. Il progetto, frutto di una convenzione siglata dalla precedente amministrazione comunale, ha visto strada facendo alcune integrazioni da parte del Comune. Più precisamente, nei mesi scorsi sono state installate due pensiline, una a favore di quanti attendono i taxi e l’altra per i viaggiatori che usufruiscono del servizio autobus. Due opere previste e sostenute dall’amministrazione per rendere l’area più ospitale e funzionale per i viaggiatori attraverso la creazione di un necessario riparo dalla pioggia ma pure dal sole, anche in considerazione del notevole flusso di turisti in estate e di come l’area sia particolarmente esposta.

A questo proposito, il progetto di Rfi ha previsto la collocazione di piante, operazione che era stata rimandata la scorsa estate proprio per evitare che il caldo potesse compromettere i lavori. Sette le piante posizionate, appartenenti alla specie leccio lungo l’Aurelia e acero rosso nella parte più arretrata, scelte compiute direttamente da Rfi anche sulla base di valutazioni indotte dalla prossimità dei binari. Gli alberi, man mano che cresceranno, saranno capaci di garantire spazi d’ombra, una qualificazione sotto il profilo estetico nonché i benefici che assicura il verde dal punto di vista ambientale.

Sempre a proposito di opere pubbliche, in questi giorni sono stati conclusi i lavori di rifacimento dei vialetti, delle scalinate e dei locali laterali di servizio del cimitero di Seravezza. Lo stesso camposanto vedrà, a ruota, l’avvio del cantiere per le opere di abbattimento delle barriere architettoniche che permetteranno entro pochi mesi di collegare agevolmente i tre piani della struttura.