Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Un poker di premi per Cmc Spa Oro per packaging e meccanica

Un’azienda che è un’eccellenza internazionale. Giorni di grandi successi per Cmc spa che in due settimane porta a casa una sfilza di quattro prestigiosi riconoscimenti nel panorama dell’automazione industriale nazionale e internazionale. Ad inaugurare la lunga serie di importanti premiazioni è stata Mirella Bianconi, cofondatrice di Cmc con Giuseppe Ponti, oggi presidente e da sempre spirito guida del programma di ricerca e sviluppo dell’azienda, salita sul palco dell’Università Luiss Guido Carli per ritirare il premio Industria "Felix Magazine 2022", organizzato in collaborazione con Cerved e il sostegno di Confindustria: l’azienda tifernate è stata premiata come "Miglior impresa Umbra del settore meccanica per performance gestionale e affidabilità finanziaria". Negli stessi giorni una giuria di esperti nella logistica e packaging, conferiva a Parigi il premio SITL "Miglior Innovazione Categoria Packaging" a Cmc per le soluzioni di imballaggio su misura per l’e-commerce. A rappresentare Cmc sul palco di questo importante evento, Sabrina Pincardini che cura le relazioni con il mercato francese da oltre 30 anni. Lo scorso 4 maggio invece, in occasione della fiera Ipack-IMA a Milano, l’istituto Italiano Imballaggio ha conferito a Cmc il premio "Best Packaging 2022", un riconoscimento all’ecodesign delle aziende ecosostenibili che a pieno rientrano nel concetto di prevenzione ambientale e circolarità economica. La giuria ha premiato Francesco Ponti – CEO di Cmc con Genesys, l’ultima innovazione. Nella stessa giornata, il team di Cmc è salito nuovamente sul palco del World Star Global Packaging Award che dal 1970 premia le eccellenze mondiali che ogni anno si contraddistinguono nella filiera del packaging.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?