Spoleto, secondo ko di fila. Gregori fa bene all’Angelana

La squadra di Brevi, decimata (non c’è neanche capitan Kola), in svantaggio già dopo quattro minuti. Poi gioca in dieci l’ultima mezz’ora. E gli ospiti ne approfittano .

Spoleto, secondo ko di fila. Gregori fa bene all’Angelana

Spoleto, secondo ko di fila. Gregori fa bene all’Angelana

SPOLETO

0

ANGELANA

2

SPOLETO: Guerr 6i, Colalelli 5,5 (8’st Tomassoni 33’st Marku)), Colarieti 6 (37’st Raggi), Paganelli 5,5, Annibaldi 5,5, Brevi 6, Bengala 5, Priorelli 6, Giustini 6, Di Nicola 6, Sabatini 6. A disp: Cherubini, Torino, Delfino, Giorgini, Perrotta, Cecera. All. Brevi

ANGELANA: Buini 6, Subbicini 6,6, Bolletta 6,5, Sforna 6 (24’st Vitaloni), Melillo 6,5, Bartolini 6,5, Confessore 6,5 (34’st Sallaku), Ravanelli 6,5 (43’st Gabrielli), Colombi 7, Ventanni 7 (45’st Caputo), Luparini 7,5 (24’st Abbate). A disp: Bocci Lo., Sangare, Bocci Le., Cuocolo. All. Gregori

Arbitro: Marco Puzzo di Terni

Marcatori: 4’pt Luparini, 26’st Colombi

Note: 16’st espulso Bengala per doppia ammonizione

SPOLETO - Il cambio in panchina porta i frutti sperati in casa Angelana e dopo l’Olympia Thyrus gli uomini di mister Gregori costringono lo Spoleto a subire la seconda sconfitta di fila, dopo quella in trasferta contro la Nestor. Spoleto decimato e senza capitan Kola con gli ospiti che passano dopo 4 minuti con Ventanni che dalla sinistra pesca lo spoletino Luparini sul secondo palo, freddo ad insaccare di testa. Doccia fredda in casa Spoleto e al 17’ l’Angelana sfiora il raddoppio, Luparini dal limite serve in area Colombi, bravo ad incrociare ma Guerri salva. Lo Spoleto ci prova dalla distanza, poi un colpo di testa di Brevi su punizione dalla trequarti termina sul fondo e si va al riposo sull’1 a 0 per gli ospiti. Dopo 16 minuti dalla ripresa i padroni di casa rimangono in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione di Bengala. Al 20’ lo Spoleto ha l’occasione per pareggiare ancora con colpo di testa di Brevi, ma Buini mette in angolo, poi la deviazione di Annibaldi sfiora la traversa. La gara si chiude al 26’ con un’azione di contropiede, il tiro di Ventanni è respinto, ma la palla arriva a Colombi che da due passi segna il gol del 2 a 0 finale.

D. M.