Post elezioni, Forza Italia: "Ora basta polemiche"

Gualdo Tadino, il coordinatore forzista Fabio Viventi

Post elezioni, Forza Italia: "Ora basta polemiche"

Post elezioni, Forza Italia: "Ora basta polemiche"

GUALDO TADINO - C’è delusione nel centrodestra che puntava ad amministrare il Comune nel prossimo quinquennio. La coalizione "Rifare Gualdo" non c’è riuscita, nonostante la grande partecipazione di cittadini nelle primarie che avevano visto vincente Simona Vitali indicata da Fratelli d’Italia e Lega, seguita a 4 lunghezze da Erminio Fofi indicato da Forza Italia. Quest’ultimo, che poi non si è presentato nelle liste ufficiali per la "non condivisione del progetto", ora ha diffuso un documento col quale respinge ricostruzioni "farlocche" e non risparmia critiche. Il coordinatore forzista Fabio Viventi (nella foto), confermato in Consiglio comunale, ricordato il fotofinish della candidatura della Vitali, dice che il suo partito ha rispettato le "regole del gioco della politica" e della democrazia ed ha profuso il massimo impegno, lavorando con la coalizione per conquistare il governo della città. Aggiunge che "si discuterà a lungo sulle cause della sconfitta", cercando di comprendere per quale motivo, dopo il 2009, "un progetto di area centro destra non riesce a prevalere"; però "in questa fase non serve a nessuno animare polemiche, con considerazioni a caldo che possono alimentare tensioni e divisioni". Ed auspica "un’opposizione di centrodestra compatta e coesa, che non si lasci condizionare dalle inevitabili scorie post voto e sappia dimostrare alla città che avrebbe meritato la possibilità di governarla"; garantisce che "vi sarà il consueto contributo in termini di serietà, trasparenza e competenza". Alberto Cecconi