Pianta di agave dalla crescita prodigiosa

Eccezionale fioritura di un'agave americana sul monte Peglia a San Venanzo, dopo un secolo. La pianta cresce rapidamente, raggiungendo i 10 metri. Evento raro e affascinante, con fiori profumati che segnano la fine della vita della pianta madre.

Pianta di agave dalla crescita prodigiosa

Pianta di agave dalla crescita prodigiosa

Un fenomeno botanico del tutto eccezionale quello che si è verificato in questi giorni sul monte Peglia, a San Venanzo. Dopo oltre un secolo, all’interno della struttura ricettiva “Case Nucci“ si è registrata la fioritura di un’agave americana la cui crescita ha veramente del prodigioso, dal momento che la grande pianta si sviluppa con una crescita record di ben venti centimetri al giorno ed ha già raggiunto la dimensione decisamente anomala di dieci metri.

Si tratta di un evento molto raro alle nostre latitudini, soprattutto se si considerano le dimensioni della pianta e l’età della stessa. Il fiore, nella fase iniziale, sembra quasi un grosso asparago dal quale spuntano varie infiorescenze. Quando sbocciano, i piccoli fiori diventano ogni giorno più belli e profumati, assorbendo però tutta l’energia vitale della pianta madre, portandola alla morte. Da qui il nome di “Fiore della morte“. I piccoli fiori dell’agave sono di un giallo sgargiante, hanno un intenso profumo e sono ricchi di polline e di nettare, che attraggono gli insetti impollinatori. La sua fioritura si prolunga per mesi. Proprio da questa straordinaria fioritura hanno origine le piccole piantine che daranno vita a una nuova agave, in un ciclo vitale, lento ma costante. L’agave americanta può raggiungere i vent’anni di vita ma in questo caso a sorprendere sono le dimensioni, decisamente superiori rispetto a quelle tradizionali.