I soccorsi dello sfortunato ciclista
I soccorsi dello sfortunato ciclista

Grottammare (Ascoli Piceno), 17 giugno 2019 - Tragico incidente stradale accaduto verso le 11,30 sul lungomare De Gasperi di Grottammare all’altezza dell’incrocio con via Marche. N’è rimasto coinvolto Massimo Lucci, 69 anni di Cascia in provincia di Perugia, in vacanza con la famiglia in un appartamento sul lungomare di San Benedetto.

L’uomo viaggiava in sella a una bicicletta ed è stato investito da un Fiat Doblò condotto da un quarantenne di Grottammare che stava percorrendo il lungomare diretto verso sud. Secondo il racconto dell’autista, che conduceva il mezzo di una ditta locale, il ciclista avrebbe attraversato la carreggiata da est verso ovest, scendendo dallo scivolo della pista ciclabile da dove proveniva.

Il pensionato ha subito un duplice colpo, prima sul lunotto anteriore del mezzo poi, cadendo sull’asfalto ha battuto la testa contro lo spigolo del cordolo del marciapiede. Sul posto sono intervenuti l’equipaggio della Potes 118 e quello della Croce Verde e subito dopo è arrivata l’eliambulanza del 118 di Ancona, che è atterrata in un’area verde poco distante.

I sanitari hanno fatto il possibile per stabilizzare il paziente a bordo dell’ambulanza, ma poi hanno dovuto rinunciare e sono ripartiti alla volta del Pronto Soccorso, mentre l’eliambulanza si è spostata nel piazzale dello stadio Riviera delle Palme di San Benedetto, in attesa di ricevere informazioni sul possibile trasferimento del paziente che, purtroppo, è deceduto a seguito dei traumi subiti.