La scena dell'incidente e, nel riquadro, la vittima
La scena dell'incidente e, nel riquadro, la vittima

Città di Castello (Perugia), 9 maggio 2021 - Cordoglio in Umbria per la morte di Elisa Cesari, 21 anni di Città di Castello. Morta in un incidente all'alba di domenica 9 maggio. Avrebbe fatto tutto da sola: non sono stati coinvolti altri veicoli ma non ci sono stati testimoni. Una persona che passava in auto ha visto la macchina distrutta e ha dato l'allarme ai soccorsi.

Per Elisa, nonostante l'intervento del 118, non c'è stato niente da fare. Si indaga dunque sulla dinamica. Elisa, erano circa le 4.45, stava guidando la sua mini Cooper quando avrebbe perso il controllo del mezzo. L'incidente è accaduto nel territorio comunale di Città di Castello, nella zona di Badiali. Non risultano altri veicoli coinvolti. Uno scontro violentissimo. L'auto guidata dalla ragazza è andata semidistruta. 

La notizia ha fatto il giro della città in poche ore. Sconcerto e dolore a Città di Castello. Elisa aveva frequentato l'istituto Baldelli-Patrizi-Cavallotti. E la dirigente scolastica Marta Boriosi ha voluto ricordare Elisa. 

"Il ricordo di Elisa, la sua bellezza, il suo sguardo inquieto, una ragazza che ha dato alla nostra scuola i suoi anni più belli, gli ultimi purtroppo - scrive la dirigente Boriosi - Oggi piange una famiglia e insieme a lei un'intera scuola : noi accogliamo ragazzi e cerchiamo di prepararli al futuro, quando il futuro si infrange drammaticamente come per Elisa, resta il ricordo delle promesse mancate, le sue promesse, quelle di una ragazza che aveva ancora tanto da dare e tutto da fare. Il nostro abbraccio va alla sua famiglia e a tutti gli amici che hanno potuto amarla"