Gestione aziendale. Alta formazione

Ultimi giorni per iscriversi al corso di alta formazione in gestione aziendale “Roberto Grandis”. Gratuito, patrocinato da enti locali, con docenti qualificati e tirocinio. Obiettivo: formare professionisti in marketing, web marketing e comunicazione. Iscrizioni entro prima settimana di dicembre.

Gestione aziendale. Alta formazione
Gestione aziendale. Alta formazione

Ultimi giorni per iscriversi al corso di alta formazione in gestione aziendale “Roberto Grandis”, nato da un’idea dell’omonimo comitato presieduto dalla moglie Patrizia Maurizi, che ha come presidenti onorari don Luigi Ciotti, fondatore dell’associazione Libera, e l’ingegner Enrico Salza, ex presidente del gruppo bancario Intesa Sanpaolo, entrambi amici di Roberto. Il corso, patrocinato dalla Camera di Commercio di Perugia e dal Comune di Gubbio, è completamente gratuito ed è rivolto a tutti gli studenti e le studentesse che non dispongono della possibilità economica per frequentare un master post laurea; si svilupperà in 15 o 16 moduli, avrà una frequenza compresa tra le 180 e le 200 ore con una prova di valutazione finale, un tirocinio presso aziende del territorio e un diploma consegnato durante un evento in cui verrà omaggiata la figura di Roberto Grandis, compianto eugubino scomparso nel 2022 che si è impegnato nella psicologia e nella pedagogia, oltre ad aver ricoperto la carica di assessore comunale. Come detto, mancano gli ultimi posti per completare il numero di partecipanti al corso, con le iscrizioni che si chiuderanno la prima settimana di dicembre; le attività, invece, partiranno a gennaio 2024 e le lezioni, che saranno tenute da docenti altamente qualificati, si terranno per tutta la giornata del sabato e domenica mattina, presso l’ex Monastero di San Benedetto. L’obiettivo è quello di formare professionisti che sanno occuparsi di marketing e web marketing, che sappiano utilizzare internet e i social in un’azienda, oltre allo sviluppo di capacità di lavorare in gruppo e di migliorare le proprie qualità comunicative e non solo. Per maggiori informazioni, si può inviare una mail al seguente indirizzo: [email protected].