Covid
Covid

Perugia, 4 marzo 2021 - La curva che caratterizza l'andamento in Umbria della pandemia Covid «è in discesa costante ormai da una ventina di giorni». È quanto emerso dalla conferenza stampa di aggiornamento settimanale tenuta dalla Regione. Il dottor Marco Cristofori, del nucleo epidemiologico ha comunque rilevato che il calo è «piuttosto lenta e non repentina» rispetto alla fase precedente. Per gli esperti è importante la diminuzione degli attualmente positivi «perché significa che ci sono più guariti di nuovi casi». Riguardo all'indice Rt è stato spiegato che la media mobile a sette giorni è 0,88 contro un dato nazionale di 1,1. 

Scende dell'11% nelle ultime 24 ore il numero dei nuovi contagi al Covid,  e prosegue anche il calo degli attualmente positivi: 7.737 (201 in meno di ieri). Si registrano però altri otto morti. I nuovi positivi - secondo i dati della Regione aggiornati al 4 marzo - sono 267. I guariti sono 460. In aumento i ricoverati: sono 518, quattro in più di ieri, ma uno in meno (82) in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 3.256 test antigenici e 3.607 tamponi molecolari, con un tasso di positività complessivo che resta invariato al 3,89, e che rispetto ai soli molecolari è del 7,40 per cento (ieri 7).