Con una pistola giocattolo minaccia insegnanti e personale, denunciato studente minorenne

Dalla scuola chiamano i carabinieri. Arma del tipo softair senza tappo rosso

Carabinieri
Carabinieri

Terni, 3 novembre 2023 – I carabinieri la definiscono una “bravata”, costata comunque la denuncia alla  Procura minorile  per porto di armi od oggetti atti ad offendere ad uno studente, minorenne appunto, che in una scuola superiore della provincia ternana ha estratto una pistola-giocattolo, intimorendo insegnanti e addetti dell’Istituto, tanto che dalla scuola sono stati chiamati i carabinieri. . Nella mattinata  di martediì scorso, infatti, il ragazzo ha portato a scuola  una pistola da soft air, perfetta riproduzione di un’arma vera e priva del ‘tappo rosso’ mostrandola minacciosamente a docenti e personale.  Da qui la richiesta di aiuto ai carabinieri, che hanno sequestrato l’arma e preso contatti con i genitori dello studente, che è stato segnalato come detto alla Procura minorile.