Alessio Marzi riceve il premio "Gioconda"
Alessio Marzi riceve il premio "Gioconda"

Siena, 7 ottobre 2014 - Terra di Siena Film Festival ha festeggiato la maggiore età con la riapertura del cinema Alessandro VII. La giuria della kermesse, che quest'anno ha puntato sull'ecologia e sulla sostenibilità, sostituendo addirittura il tradizionale "red carpet" con un "green carpet", ha attribuito il “Sanese d’oro” al film “The Butterfly’s Dream” del turco Yilmaz Erdogan. Tra gli ospiti della diciottesima edizione, presentata dalle conduttrici Rai Laura e Silvia Squizzato, il compositore e musicista Manuel De Sica, figlio di Vittorio, regista di “Umberto D.”, proiettato durante il festival nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna e da quella di Roma, che ha annunciato un grande concerto in Duomo il prossimo primo novembre in occasione del quarantennale della sua scomparsa.

Nella serata conclusiva del festival un riconoscimento importante è andato alla maison Marzi di Firenze, vincitrice del premio “Gioconda” per la sensibilità e l’eleganza nell’esprimere la moda anche attraverso il cinema. A ritirare il premio Alessio Marzi, ad della maison che nel corso degli anni ha collaborato alla realizzazione dei cappelli indossati in molti film, ultimo dei quali "La Grande Bellezza" vincitrice del premio “Oscar 2014” come miglior film straniero. Marzi fa parte del Consorzio "Il Cappello di Firenze", che raggruppa le principali e più antiche ditte produttrici di cappelli di paglia in Toscana e che questa estate è stata protagonista di una mostra allestita all'Hotel Villa Roma Imperiale di Forte dei Marmi, lo stesso hotel che ha ospitato il premier Renzi e la sua famiglia, in occasione del "Ladies Day" per i festeggiamanti dei 100 anni della perla della Versilia.