LUCA STEFANUCCI
Cronaca

Sinalunga, giunta quasi pronta. Zacchei: "Scelte in continuità. Bettolle, siamo aperti al dialogo"

Il sindaco confermato: "Ecco i progetti che partiranno subito. Confronto aperto dove ci sono stati problemi"

Sinalunga, giunta quasi pronta. Zacchei: "Scelte in continuità. Bettolle, siamo aperti al dialogo"

Sinalunga, giunta quasi pronta. Zacchei: "Scelte in continuità. Bettolle, siamo aperti al dialogo"

Tra i Comuni che in Valdichiana sono andati al voto per le amministrative, a Sinalunga ci si attendeva una sfida combattuta. Ad avere la meglio è stato ancora una volta il sindaco uscente Edo Zacchei che ha iniziato il suo mandato bis alla guida di uno dei territori più importanti dell’area. Delineato il consiglio comunale con undici seggi per il gruppo di maggioranza, il Centrosinistra per Sinalunga (in ordine di voto ci sono Giulia Giometti, Elisabetta Valentino, Francesco Lunghini, Lisa Cencini, Davide Bianchini, Mailinda Sestito, Mario Mariottini, Ester Ricci, Cosetta Pericoli, Sonia Massai, Leopoldo Fei), quattro per Alleanza per Sinalunga (oltre al candidato sindaco Mattia Savelli, Tatiana Roggi, Rebecca Papa e Marco Bartolini), uno per la lista civica di Angelina Rappuoli con la candidata a sindaco che andrà in consiglio.

Sindaco Zacchei, quando sarà nominata la nuova giunta? Ci saranno delle novità?

"Sono a lavoro per questo, entro la prossima settimana saranno definiti i nomi. Posso dire che non mancherà comunque una certa continuità con il passato".

Guardando alle opere che saranno realizzate, quali saranno quelle più importanti a livello di tempistiche?

"Sicuramente Palazzo Pretorio, il via del progetto per il parcheggio dove è lo stadio storico di Bettolle, quello di mitigazione del rischio idraulico alla Pieve, un altro è legato alla Casa del Nocio, il project financing sulla pubblica illuminazione. Ma anche la riqualificazione della piazza a Bettolle, alcune novità che interessano il mondo sportivo e delle associazioni".

Come ha passato i giorni successivi alla vittoria e quali sono le sue sensazioni dopo il voto che ha preceduto una lunga campagna elettorale?

"Di Sinalunga si diceva che poteva essere un Comune conteso dal risultato incerto. Aver raggiunto la percentuale della scorsa volta (circa il 53%, ndr) è stato importante e siamo ovviamente contenti. La continuità del progetto è stata premiata.

Ha vinto con circa 900 voti in più di Alleanza per Sinalunga ma a Bettolle, dove l’ipotesi del polo logistico ha creato una spaccatura, il centrodestra è stato più forte.

"Qui sono sorte delle problematiche, il voto ha mandato dei messaggi. In delle zone del territorio, al contrario, siamo andati meglio rispetto al passato. C’è da tenere conto, a mio avviso, anche delle opposizioni ma ribadisco ancora una volta la disponibilità al dialogo. Il tempo c’è per affrontare le questioni".