Quando i regali hanno effetti indesiderati

Il sottosegretario alla cultura Sgarbi si dimette, mentre a Siena si riapre il dibattito sul futuro del Santa Maria della Scala. La controversia riguarda la collezione di arte contemporanea donata da una mecenate veneta, custodita nel caveau del Monte dei Paschi. Ci sono duelli sulle condizioni per l'esposizione delle opere.

Mentre il sottosegretario alla cultura Vittorio Sgarbi annuncia le dimissioni dopo le polemiche anche sul Manetti rubato, a Siena il dibattito sul futuro del Santa Maria della Scala è finalmente riaperto. Wine & Siena è un corollario, non è l’aspetto cruciale. Rischia invece di diventare una controversia pesante, la discussione sulla collezione di arte contemporanea donata dalla misteriosa mecenate veneta. Si è scoperto che quelle 400 opere sono custodite nel caveau del Monte dei Paschi, che tra Comune e signora ci sono duelli sulle condizioni per l’esposizione delle opere al Santa Maria. Ci saranno incontri nei prossimi giorni, ma quel regalo, come le medicine, sembra avere effetti indesiderati.