Pienza, Garosi cerca il bis. Il sindaco si ricandida, centrosinistra ancora ai box

L’annuncio della lista ’La Piazza’: "Scelta coraggiosa e responsabile". Il segretario Pd Bernardini: "Fiducioso nella presentazione di persone capaci".

Pienza, Garosi cerca il bis. Il sindaco si ricandida, centrosinistra ancora ai box

Pienza, Garosi cerca il bis. Il sindaco si ricandida, centrosinistra ancora ai box

"Comunichiamo ufficialmente che Manolo Garosi è il candidato sindaco per la lista civica ’La Piazza’". Per Garosi arriva così la candidatura per il secondo mandato. Diversi mesi fa il primo cittadino non sembrava troppo convinto di candidarsi. Le sollecitazioni, gli inviti, a proseguire il suo lavoro lo hanno invece convinto a proporsi anche per il mandato del quinquennio 2024/2029. Nella breve nota si legge: "Il comitato elettorale della lista civica ’La Piazza per Pienza e Monticchiello’ ha raccolto, anche quest’anno, un bel gruppo di cittadini che si sono messi al lavoro per elaborare un programma da presentare alle prossime elezioni amministrative. Come tutte le altre volte in questo gruppo saranno scelti i candidati che si metteranno in gioco nelle votazioni".

Nella riunione che si è tenuta venerdì 22 marzo alla Biblioteca comunale Ernesto Balducci, prosegue la nota "abbiamo sondato la disponibilità del sindaco uscente, Manolo Garosi, a ricandidarsi, e abbiamo accolto il suo consenso con grande soddisfazione.Una scelta coraggiosa perché il lavoro da fare è tanto, ma che riteniamo giusto e responsabile fare, nel segno della continuità con la buona amministrazione di questi cinque anni e con quella dei due mandati di Fabrizio Fè".

I componenti della lista guidata da Garosi saranno presentata congiuntamente al programma. Se il candidato sindaco della lista civica, che da quindici anni ha ottenuto il consenso della maggioranza, è ora ufficiale, non c’è invece notizia dal fronte dell’opposizione. "Al momento – dice il segretario Pd Giuliano Bernardini : non posso dire nulla perché stiamo ultimando il lungo lavoro delle consultazioni fatte. Ma sono fiducioso sulla composizione di un lista di persone capaci, a partire dal candidato sindaco, al servizio di Pienza e Monticchiello nell’interesse di tutti i cittadini".

Lavori ancora in corso, quindi. Nessuna anticipazione da parte del segretario Pd, che non svela neppure quali sono gli orientamenti di Stefania Lio a partire dalla sua, o meno, disponibilità a ripresentarsi. Da tempo a Pienza si dice che la sinistra sia in difficoltà a trovare candidati. C’è l’eventualità che alla prossime elezioni a Pienza ci sia un solo candidato sindaco? Il segretario Pd Bernardini ripete " di avere fiducia nel lavoro di selezione che sta per essere concluso".