Pasqua con il pienone. Tutti i centri sorridono

I numeri della Pro Loco di Montepulciano: "Già da venerdì aumento notevole delle presenze".

Pasqua con il pienone. Tutti i centri sorridono

Montepulcino, anche in basso a sinistra

Nonostante il meteo incerto, il popolo dei vacanzieri ha scelto ancora Montepulciano e la Valdichiana Senese, stavolta per il ponte di Pasqua, autentica prova generale della stagione 2024. Grande afflusso in tutto il territorio, grazie anche a un’offerta differenziata ed eventi di richiamo. A Chianciano Terme strutture al limite del tutto esaurito, anche per il torneo di calcio giovanile ’Terre Toscane’. Nel territorio di Torrita, Montefollonico ha fatto come sempre la parte del leone ma in tanti hanno dedicato una visita al delizioso centro storico del capoluogo. Anche a San Casciano dei Bagni, chiara la percezione di una stagione iniziata col piede giusto. In generale tutte le strutture ricettive dell’area hanno fatto registrare ottimi numeri, con una prevalenza degli agriturismi. A Montepulciano, destinazione turistica capofila della Valdichiana Senese, elevatissima presenza di camper, ma anche di gruppi in pullman, in prevalenza dal centro-sud. Si sono rivisti tutti i negozi aperti nel centro storico, a tre mesi dai mercatini natalizi, con flussi che hanno ricordato quel periodo. Impossibile trovare un posto per il pranzo di domenica nei ristoranti del centro. Ha funzionato molto bene il biglietto unico per Museo civico e la Torre civica a un prezzo vantaggioso.

"Notevole aumento di presenze già dal venerdì – riferisce la Pro Loco – in prevalenza famiglie italiane; tanti gli europei, primi i tedeschi. Presenze di lingua spagnola e portoghese, anche dal sud America; poi americani e asiatici, da Cina e Giappone".

Diego Mancuso