Parco delle sculture. Train de vie nel Chianti

Si apre questa sera la programmazione di eventi estivi all’anfiteatro con il concerto della band fiorentina. Il cartellone degli appuntamenti.

Parco delle sculture. Train de vie nel Chianti

Parco delle sculture. Train de vie nel Chianti

CHIANTI

Si apre sulle note delle ballate folk dei Train de Vie la quattordicesima edizione della programmazione di eventi all’Anfiteatro del Parco delle Sculture del Chianti, a Pievasciata. Stasera alle 19 la band fiorentina si esibirà proponendo il suo nuovo lavoro ‘Venti’, con il quale festeggia appunto i vent’anni di carriera, proprio come il Parco, aperto nel maggio 2004. Per la formazione è un disco importante, frutto di tante collaborazioni strette nel corso di un’intensa attività artistica. Si apre così una serie di otto concerti al tramonto abbinati a otto degustazioni di altrettante cantine e aziende vinicole locali, che aggiungeranno al piacere della musica quello di un aperitivo in un contesto, l’anfiteatro del Parco delle Sculture, davvero straordinario, soprattutto all’ora in cui, sfruttando la luce naturale del tramonto, offre un’atmosfera davvero unica per i concerti.

"Le serate in musica – racconta la direttrice Chiara Bozzi – segnano ormai da quattordici anni la stagione estiva del Parco Sculture. È un modo per sottolineare la natura del Parco che è una mostra permanente ma anche un luogo di incontro. Quest’anno, anche per celebrare i primi vent’anni di attività, abbiamo pensato a una formula speciale che valorizzi anche i sapori tipici e le eccellenze gastronomiche del territorio".

I prossimi eventi si svolgeranno tutti di martedì sempre alle 19. Il 16 luglio ci sarà Grillo bel Grillo, con canzoni popolari toscane di campagna; martedì 23 The Stompers con jazz e swing classico; il 30 Willos con musica tradizionale irlandese; il 6 agosto Duo Comancita con ‘Non solo Tango!’; il 13 Marabesque con world music, gipsy jazz, swing e latin jazz; il 20 Supernova con una serata di bossanova; il 27 Cubiana y tradicion per una serata di musica cubana.

E domani alle 17.30, invece, un evento in collaborazione con Fridays for Future e Alleanza Carbon Neutrality. Una conversazione itinerante, tra le opere esposte nel parco, una galleria a cielo aperto immersa nel verde del Chianti, e al termine un piccolo aperitivo e un calice di vino all’Anfiteatro, parallelamente all’esposizione delle tele create in occasione di ConversArte 2023. Prenotazione obbligatoria a [email protected].

Riccardo Bruni