Siena, 15 agosto 2019 - Siena, 15 agosto 2019 – Oppio, grande forma per il cavallo dell’Istrice che era di rincorsa per la prova generale, poi vinta appunto da Tempesta che monta il grigio, il vecchietto del lotto con i suoi 12 anni. Una grande accoppiata, che sarà certo protagonista del Palio dell’Assunta.

Sebbene nessuno abbia veramente provato forte, l’Onda per la prima volta ha fatto intravedere cosa pensa di fare domani sera con Brigante e Porto Alabe prendendo un bel San Martino. Il cavallo, che in Malborghetto ha già vinto due anni fa, ha avuto uno spunto davvero importante, prima che il fantino lo riprendesse. E venisse raggiunto dall’Oca, Amsicora su Unidos. Insomma, i valori stanno piano piano emergendo anche se le Contrade giocano a carte coperte. Qualche problema alla mossa per la Torre, invece. Violenta da Clodia, quando Oppio è entrato, si è impennata restando lì, ma tutti sono partiti e il mossiere l’ha data buona. 

Al via bene Chiocciola, Onda e Bruco. La Pantera che era accanto all’Aquila la alza e sfila davanti, lasciando intendere all’accoppiata avversaria che domani sera non sarà facile schizzare via prima. Lo stesso messaggio vale per la Torre visto il Palio che stanno costruendo Onda e Oca. Dunque, una strategia che sta lentamente dipanandosi. Dove molto si giocherà alla mossa, fra i canapi non manca la confusione. Bartolo Ambrosione aveva detto che non avrebbe ripetuto l’errore di luglio, lasciando una Contrada ferma al primo abbassamento. Di sicuro, però, i barberi non resteranno troppo a lungo fra i canapi. Specie se ci sarà una situazione delicata all’interno, i fantini dovranno stare attenti perché si partirà rapidi. 

Crescono le quotazioni dell’Onda, Tittia su Remorex nella Selva è molto nascosto ma il cavallo ha un grande motore. Anche Brio alla zitta su Schietta nel Bruco  sembra studiare le mosse. E poi non dimentichiamo Oppio, davvero splendido. 

Spettacolo, prima della prova generale, come sempre con la carica dei carabinieri a cavallo che hanno salutato il palco dei cittini e poi quello delle autorità. Tantissima gente in Piazza, alle 18,30 non si riusciva a passare per il corso. E’ rimasto bloccato anche il cavallo della Selva e dietro quello dell’Onda, che sono arrivati per ultimi nell’Entrone

Ora c'è attesa per sapere come l'Aquila battezzerà l'esordiente Stefano Piras. Quale è il nome di Piazza che ha scelto per lui. Sarà svelato durante la cena della prova generale. 

Domani alle 9 è in programma la provaccia e nel pomeriggio, al tramonto, il Palio dell'Assunta.