Pagamenti mancati a Piancastagnaio: il caso in consiglio

Pagamenti mancati, il caso in consiglio

Pagamenti mancati, il caso in consiglio

Un chiarimento urgente sui mancati, o comunque tardivi, pagamenti che il comune di Piancastagnaio (stesso problema, anche se l’importo è inferiore, c’è anche a Radicofani) ha nei confronti della Società della Salute. A chiederlo è il gruppo consiliare di minoranza Progetto Comune in una interrogazione indirizzata al sindaco. "Considerata la notizia, diffusa dai mezzi di comunicazione in data 3 ottobre 2023, in merito alla situazione debitoria da parte dell’amministrazione comunale nei confronti della Societa della Salute; considerato che all’interno dell’articolo vengono riportati dettagli economici per un debito di valore superiore ai 300mila euro; e che non ci sono state smentite o repliche da parte dell’amministrazione comunale l’opposizione chiede un chiarimento urgente, da parte dell’amministrazione, in mento alle notizie diffuse dalla stampa e di affrontare questo tema all’interno delle sedi opportune come quella del consiglio comunale, massimo organo elettivo all’interno del quale siedono consiglieri comunali di maggioranza e minoranza democraticamente eletti dal cittadini e, quindi, rappresentanti degli stessi".

"In caso di fondatezza delle informazioni – prosegue la nota – e di conferma da parte dell’amministrazione, si chiede di intervenire con urgenza per la risoluzione della situazione debitoria nei confronti della Societa della Salute".

Oltre al comune di Piancastagnaio anche quello di Radicofani ha una esposizione di quasi 150mila euro. Il tutto riferito ai servizi sociali che gli stessi comuni hanno affidato, dietro pagamento dei costi, alla Società della Salute.

Massimo Cherubini