Marco Del Vincio e Ines Sandra Augusta Sanchez Tapperi
Marco Del Vincio e Ines Sandra Augusta Sanchez Tapperi

Cetona, 7 luglio 2018 - «Ci stringiamo intorno al dolore delle famiglie coinvolte. Verrà il tempo delle riflessioni come comunità; adesso è il momento del silenzio e del rispetto». Sono le parole che il sindaco di Cetona, Eva Barbanera soppesa attentamente prima di rilasciare commenti sulla tragedia che ha turbato uno dei paradisi in Valdichiana.

Qui si erano conosciuti Marco Del Vincio, che proprio oggi avrebbe compiuto 41 anni, e Ines Sandra Augusta Sanchez Tapperi, che invece ne avrebbe fatti 40 il 27 dicembre. Un rapporto molto intenso ma anche a tratti complesso, quello della coppia che si era sposata d’inverno, circa un anno e mezzo fa, davanti al vice sindaco Torroni. Testimone di nozze il cugino Massimo Ceccobao, capo squadra della caccia al cinghiale, uno dei primi ieri a mettersi a cercare Marco Del Vincio sulla montagna di Cetona. Nelle zone più impervie che solo chi partecipa alle battute agli ungulati riesce a conoscere bene. Marco lavorava da mattina a sera, la moglie era stata prima occupata in un ristorante e adesso aveva appena firmato, tre giorni fa, il contratto per stare in un bar storico di Cetona

La procura ha disposto l’autopsia sul corpo di entrambi i coniugi e sta cercando di risalire al movente che potrebbe essere quello del delitto passionale anche se, probabilmente, l’uomo non voleva davvero uccidere la moglie. E’ stato un raptus.

A fare chiarezza saranno le testimonianze dei familiari, distrutti dalla duplice tragedia, interrogati già in serata dai carabinieri. Non risultano comunque precedenti denunce per maltrattamenti nella coppia.