Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
29 mag 2022

Misericordia, medici in prima linea

Inaugurato il centro ’Medicinsieme’ alla presenza delle massime autorità. E’ il primo del genere sul territorio

29 mag 2022
romano francardelli
Cronaca
L’inaugurazione del Centro Medico ’Medicinsieme’ (foto Andrea Migliorini)
L’inaugurazione del Centro Medico ’Medicinsieme’ (foto Andrea Migliorini)
L’inaugurazione del Centro Medico ’Medicinsieme’ (foto Andrea Migliorini)
L’inaugurazione del Centro Medico ’Medicinsieme’ (foto Andrea Migliorini)
L’inaugurazione del Centro Medico ’Medicinsieme’ (foto Andrea Migliorini)
L’inaugurazione del Centro Medico ’Medicinsieme’ (foto Andrea Migliorini)

di Romano Francardelli

E’ stato un importante evento socio-sanitario-culturale che sicuramente rimarrà nella storia della città e nella vita della Misericordia di San Gimignano. Si tratta del ’battesimo’ del nuovo Centro Medico ’Medicinsieme’ in via Don Castaldi inaugurato ieri pomeriggio, nonostante una pioggia torrenziale con grandinata che non hanno fermato la festa. Protagonista dell’evento, la Misericordia che rappresenta oramai una realtà e altro fiore all’occhiello nell’assistenza medico-sanitaria alla comunità con questi nuovi spazi nei locali ristrutturati dell’ex Enel, proprietà dell’Arciconfraternita.

Ha fatto gli onori di casa il governatore della Mise Giacomo Bassi con il Magistrato, cioè il consiglio direttivo della pia istituzione di carità: "Siamo di fronte a un nuovo servizio di natura sanitaria, il primo centro medico con professionisti in libera professione della storia nel territorio". Notevole la soddisfatta del governatore Bassi, già sindaco per un decennio dentro le mura, per questo impegno preso con la comunità di San Gimignano e tutta la Valdelsa.

"Si tratta di un’assoluta novità – ha aggiunto – caratterizzata dall’anima sociale di chi fa volontariato come la nostra associazione, nata dentro le mura nel 1782, da sempre impegnata nell’opera di solidarietà, misericordia e di aiuto".

Un’attività che dura da tre secoli e che ieri è stata celebrata alla presenza delle massime autorità: il sindaco Andrea Marrucci, sempre pronto ad ogni impegno culturale e sociale per la città, l’assessore regionale alla Sanità Simone Bezzini, la senatrice della Lega Tiziana Nisini, sottosegretario al ministero del Lavoro e delle politiche sociali che oramai da molti anni vive a San Gimignano.

Non hanno voluto mancare l’onorevole del Pd Susanna Cenni, la direttrice dell’Asl Toscana Sud Est Simona Dei, il presidente provinciale dell’Ordine dei medici Roberto Monaco, mentre le confraternite della Toscana sono state rappresentate dall’avvocato Alberto Corsinovi. Il mondo politico-sociale si è dunque mosso per partecipare a questo importante evento. E come ha sottolineato il Governatore Bassi: "La nostra associazione offre a tutta la comunità sangimignanese e valdelsana professionisti della sanità a cui affidarsi per i problemi di salute".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?