Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
20 feb 2022

Marzucchi, Lega e Forza Italia contro Tucci

Il post del commissario di Fdi critico sul capogruppo di ’Siena Aperta’ provoca la reazione degli alleati: "Attacco incomprensibile"

20 feb 2022
Paolo Salvini della Lega e Anita Francesconi di Forza Italia con il sindaco Luigi De Mossi
Paolo Salvini della Lega e Anita Francesconi di Forza Italia con il sindaco Luigi De Mossi
Paolo Salvini della Lega e Anita Francesconi di Forza Italia con il sindaco Luigi De Mossi
Paolo Salvini della Lega e Anita Francesconi di Forza Italia con il sindaco Luigi De Mossi
Paolo Salvini della Lega e Anita Francesconi di Forza Italia con il sindaco Luigi De Mossi
Paolo Salvini della Lega e Anita Francesconi di Forza Italia con il sindaco Luigi De Mossi

Il caso Marzucchi agita la maggioranza di centrodestra che sostiene il sindaco Luigi De Mossi. Sotto accusa, la frase pubblicata sui social dal commissario comunale di Fratelli d’Italia, Enrico Tucci, sul capogruppo di ’Siena Aperta’ ("L’area di Marzucchi deve stare altrove") rivelata pubblicamente dal diretto interessato durante una conferenza stampa. La presa di posizione di Tucci non è per niente piaciuta al resto della coalizione. Per questo gli alleati ieri hanno deciso di intervenire prendendo le distanze dall’esponente di Fdi. "Marzucchi non ha mai avuto alcuno screzio con le forze di maggioranza – rimarca il commissario provinciale della Lega, Paolo Salvini –, al contrario lavora con noi per il bene della città, sempre in sintonia. Sono quindi totalmente in disaccordo con Tucci". E ancora: "Io stesso ho incontrato il capogruppo di Siena Aperta in settimana per parlare dei referendum proposti dalla Lega – continua Salvini – e abbiamo una visione concorde, infatti mi ha garantito supporto". E ritornando alla frase di Tucci, il commissario provinciale del Carroccio aggiunge: "Non ero a conoscenza di questo post, in quanto figurava come risposta a Marzucchi tra vari commenti. Di una cosa però sono certo: le parole di Tucci mettono in difficoltà il sindaco De Mossi nei rapporti interpersonali all’interno della coalizione, perché una forza di maggioranza va contro un’altra forza di maggioranza". Salvini è categorico: "E’ stata ribadita a livello locale l’unità del centrodestra. In pratica non ci devono essere spaccature... A meno che uno non le crei. Marzucchi non ha mai fatto ostruzionismo in Consiglio, grazie alla sua esperienza e alla sua memoria storica è stato più volte in grado di ribattere alle affermazioni di Valentini e Piccini, per noi è stato una spalla, un supporto. Non capisco quindi l’uscita di Tucci". Irritazione viene espressa anche dalla coordinatrice comunale di Forza Italia, Anita Francesconi: "La ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?