Istituto Cennino Cennini. Grande festa per i 150 anni

Il primo appuntamento delle celebrazioni sarà giovedì: si terrà un convegno in occasione del centenario della nascita di Don Milani, presente il sindaco Donati.

Istituto Cennino Cennini. Grande festa per i 150 anni

Istituto Cennino Cennini. Grande festa per i 150 anni

A 150 anni dall’istituzione dell’istituto professionale ‘Cennino Cennini’, il ‘San Giovanni Bosco’ di Colle si rinnova con un anno di celebrazioni e tante novità sotto il profilo formativo. Fu il regio decreto 1501 del 9 luglio 1873 che istituì a Colle la scuola professionale, fu sancito dalla firma del Re d’Italia Vittorio Emanuele II dopo aver ‘sentito’ il consiglio comunale e provinciale e il consiglio superiore dell’istruzione. Il primo appuntamento per i festeggiamenti sarà giovedì, quando si terrà un convegno in occasione del centenario della nascita di Don Milani. ‘Il maestro deve essere profeta’ è il titolo scelto per celebrare anche i cento anni dalla scuola di Don Milani. Un convegno di studio che si terrà nell’auditorium del complesso scolastico di Colle. Inoltre, sarà il convegno ad aprire le celebrazioni dei 150 anni dell’istituto professionale Cennino Cennini. Il convegno inizierà alle 10.15 con i saluti e l’introduzione. Interverranno il sindaco, Alessandro Donati, e il preside dell’istituto, Massimo Pomi. A seguire Paolo Landi, nato a Vicchio di Mugello nel ’48, figlio di contadini, dopo la scuola elementare e di avviamento al lavoro arriva a Barbiana e segue la scuola di Don Milani. È membro della fondazione Don Lorenzo Milani, ha pubblicato ‘La Repubblica di Barbiana. La mia esperienza alla scuola di Don Milani’. Alle 12 Sergio Givone, professore emerito dell’Università di Firenze, uno dei più autorevoli filosofi italiani contemporanei, tratterà il tema ‘La centralità della parola. La lezione inattuale di Don Milani’, in colloquio con le studentesse e gli studenti.

Lodovico Andreucci