Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 ago 2022
4 ago 2022

Il caldo non molla Si torna a 38 gradi

Biagioli (MeteoSiena24): "Un’ondata dietro l’altra". Forse qualche rovescio sparso a inizio settimana

4 ago 2022

Caldo. Tanto. Colonnina di mercurio che resta fissa sopra i 35 gradi. E non c’è da sperare, a breve, che l’ondata di calore allenti la presa. Anzi. Marco Biagioli, previsore di ’MeteoSiena24’, dà un colpo di spugna al desiderio di un cedimento della morsa che da giugno non dà tregua: "I valori termici oggi saranno in ulteriore, lieve aumento, sia quelli minimi che massimi. Con punte nel pomeriggio intorno ai 38° gradi nelle vallate interne nei dintorni di Siena". Dunque fra Rosia e le Crete, da Monteroni alla Val di Merse ma anche nelle zone pianeggianti della Valdichiana. Nel capoluogo la temperatura raggiungerà 37° considerato che ieri le stazioni variavano dai 35,7° di Vico Alto ai 36° del ’Galilei’. Non si dovrebbero comunque in questa fase raggiungere valori estremi, i fatidici 40° insomma.

Del resto, guardando indietro, il mese di luglio a Siena "si è chiuso come il più caldo di sempre con una temperatura media di 27,6°, battendo il precedente record di 27,2° del 2015. Ci sono stati 22 giorni con massime superiori ai 34°, di cui 12 giorni sopra i 36°. Terzo mese consecutivo di forte anomalia positiva dopo maggio (+2,3°) e giugno ( +3,5°)", sottolinea ancora ’MeteoSiena24’.

"La caratteristica di questa estate – osserva Biagioli - è la costanza con la quale si ripetono le condizioni di caldo. In sostanza, un’ondata termina e ne inizia subito un’altra per cui i cittadini non percepiscono l’interruzione". Se dunque nelle prossime ore i valori saliranno, per cui conviene organizzarsi evitando di uscire nelle ore più calde bevendo molto, fra domenica e martedì si potrebbe invece registrare nella nostra provincia un abbassamento della temperatura. Forse con qualche rovescio. Per poi tornare a farci boccheggiare sebbene, magari, con qualche grado in meno.

Consigli utili per ’salvarsi’ dal caldo? Di sicuro bere almeno 2 litri di acqua al giorno (salvo diversa indicazione del medico). Gli anziani devono farlo anche se non ne sentono il bisogno. Vanno evitati alcolici e limitata l’assunzione di bevande gassate o troppo fredde mangiando preferibilmente cibi leggeri e con alto contenuto di acqua quali frutta e verdura.

Laura Valdesi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?