Il battesimo è stato al centro medico Arca di Fontebecci, con le prime sei vaccinazioni per un simbolico giorno dedicato agli ultraottantenni. Da oggi entrano in gioco altre realtà a Poggibonsi, Colle Val d’Elsa, Montepulciano, Piancastagnaio, per iniziare a coinvolgere i medici di medicina generale sul territorio. È la fase di test, come ha detto a Siena l’assessore regionale alla sanità Simone Bezzini, poi dalla prossima settimana dovrebbe entrare a regime il sistema che consentirà di contattare tutti gli over 80, nell’àmbito della campagna di vaccinazione di massa. Saranno i medici di famiglia così a contattare i propri assistiti e a proporre loro l’opportunità di effettuare la vaccinazione anti-Covid, prevedendo anche la possibilità di recarsi a domicilio nei casi in cui gli spostamenti siano impossibili o particolarmente complicati. Insieme al primo appuntamento, verrà già fissato anche quello per il richiamo dopo ventuno giorni.