I bambini fanno ’Ri-creazione’ a scuola 250 a lezione di buone pratiche e riciclo

Scuole primarie e secondarie coinvolte nel progetto di educazione ambientale

I bambini fanno ’Ri-creazione’ a scuola 250 a lezione di buone pratiche e riciclo

Scuole primarie e secondarie coinvolte nel progetto di educazione ambientale

Quasi 250 bambini delle scuole primaria e secondaria di Siena partecipano a ’Ri-Creazione. Da oggetto a rifiuto e ritorno’, progetto di educazione ambientale promosso da Sei Toscana. I ragazzi seguiranno percorsi educativi utili per approfondire l’argomento dei rifiuti e del ciclo dei materiali, facendosi promotori della diffusione di buone pratiche a casa e a scuola. Grazie al progetto, l’Amministrazione comunale e Sei Toscana tornano così al fianco di insegnanti e alunni con lezioni in aula e laboratori didattici differenziati a seconda della fascia d’età dei bambini coinvolti. E’ stato l’assessore all’ambiente Barbara Magi a portare i saluti dell’Amministrazione ai ragazzi ed ai loro insegnati, facendo visita alla primaria Federigo Tozzi, una delle scuole senesi partecipanti. "Ri-creazione è un progetto che condivido a pieno, perché testimonia l’attenzione crescente verso i temi della corretta gestione dei rifiuti e dell’economia circolare", dice l’assessore Magi. Nel comune di Siena sono 12 le classi che hanno aderito a Ri-Creazione, per un totale di 248 studenti; le scuole coinvolte sono primaria e secondaria Tozzi, primaria Mattioli e la secondaria San Bernardino da Siena.