Festa per Ceommo a Colle Fuochi d’artificio, 200 a tavola

C’erano fra gli altri gli ex capitani Bazzani, Berrettini e Marchetti

Potere di un cavallo. Per festeggiare la vittoria nell’ultimo palio di Buti del nuovo fenomeno dell’ippodromo, arrivato da qualche giorno alla scuderia di Tittia, Ceommo Ramon, è stato sfidato persino il maltempo. Nonostante il nubifragio che sommergeva alcune zone della Valdelsa, Enzo Vannini, proprietario del mezzosangue che ha trionfato per La Croce con Alessandro Fiori, sabato sera ha tenuto duro. E ha avuto ragione perché la cena – ogni promessa è un debito – organizzata per Ceommo nella sua proprietà di Quartaia a Colle, si è svolta. Oltre duecento a tavola, tanti volti noti del Palio, a partire da Pietro e Paolo Bazzani, c’erano tra gli altri gli ex capitani Stefano Berrettini e Stefano Marchetti, anche Federico Corbini. Mancava il cavallo perché visto il nubifragio si è preferito non correre rischi con il gioiello di famiglia. Ma è come se fosse stato presente, non solo per i cori de La Croce che l’hanno evocato, anche perché sul maxi schermo sono stati proiettati video e foto del fenomeno. A fine serata addirittura un film sulla sua storia da quando è arrivato dai Vannini fino ad oggi, prodotto da Valerio Peruzzi. Gran finale? Con i fuochi d’artificio.

La.Valde.